mappa_sinistra
foto_pianta
 

Consegnati gli oscar della salute 2018: vincono Modena e Torino. Diverse menzioni speciali

Si sta svolgendo a Bologna il meeting nazionale della Rete Città Sane OMS "Urban health: comunità, luoghi e partecipazione" durante il quale si sono state anche premiate le città che hanno vinto il premio nazionale Città Sane OMS, oscar della salute. Sono arrivati 24 progetti da città di tutta l'Italia.

La commissione esaminatrice, composta dai referenti del Comitato Tecnico ha deliberato il progetto vincitore e le cinque menzioni speciali, definite sulla base delle quattro dimensioni di valutazione, ovvero:

1.Originalità/innovazione delle tematiche affrontate e delle modalità utilizzate per la realizzazione del progetto;

2.Rilevanza delle attività, incidenza del contesto locale e attualità della tematica presa in considerazione;

3.Coinvolgimento e partecipazione dei cittadini e degli attori del territorio sia nella fase di progettazione, sia a livello di benefici finali;

4.Trasferibilità, facilità di attuazione del progetto in altro contesto.

I Progetti vincitori dell’Oscar della Salute 2018 ex aequo sono “Ca' Nostra – Co-housing per anziani affetti da demenza”, presentato dal Comune di Modena, e “Il Fior di loto”, presentato dal Comune di Torino.

Il progetto vincitore della Menzione speciale per la dimensione "Rilevanza dell'attività", è “#Repop, mercato di Porta Palazzo”, presentato dal Comune di Torino.

Il progetto vincitore della Menzione speciale per la dimensione "Trasferibilità" è “Longevità attiva”, presentato dal Comune di Ancona.

Il Progetto vincitore della Menzione speciale per la dimensione "Originalità / innovazione" è “DIRE, FARE, CAMBIARE: percorsi di cittadinanza attiva e responsabile”, presentato dal Comune di Sacile.

Il Progetto vincitore della Menzione speciale per la dimensione "Coinvolgimento e partecipazione", è “Salute in cammino, diecimila passi per star bene”, presentato dal Comune di Callabiana.

Il Progetto vincitore della Menzione speciale per la dimensione "Migliore proposta da parte di un piccolo comune"è “TRIPUDIO DI  SAPORI...dalle mani delle donne... ricette e memoria (a cura di donne di Alfianello) e non solo …”, presentato dal Comune di Alfianello.

Tutti i progetti pervenuti saranno pubblicati sul sito web della Rete: nella sezione “progetti” saranno consultabili tutti i dettagli di ogni progetto, vincitore e non.

Le foto delle premiazioni sono consultabili sul profilo twitter della Rete @ReteCittSaneOMS

bottone_verde login