Acqua, ambiente e città: viviamo sostenibile

Il progetto "Le Città e la gestione sostenibile dell’acqua e delle risorse naturali ", ufficialmente avviato il 1 giugno 2019, propone di affrontare il tema dell’accesso universale all’acqua e della salvaguardia delle risorse idriche , uno degli obiettivi dell’ Agenda 2030

L’Agenda 2030 riconosce l’importanza delle Città e delle comunità locali per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) e l’acqua , risorsa naturale indispensabile alla vita, è un elemento cruciale di uno sviluppo sostenibile e inclusivo.

Le Città dovranno infatti affrontare una domanda crescente di acqua potabile per effetto dell’ inurbamento, della riduzione e peggioramento della qualità delle risorse idriche  (per aumento dei livelli di inquinamentoe degli effetti dei cambiamenti climatici ) e della crescita delle disuguaglianze sociali .

Nel 2050 la popolazione mondiale che vivrà nelle Città è stimata intorno all’80% e circa un quarto degli abitanti (24,4%) sarà a rischio di povertà ed esclusione sociale. Già oggi in Europa circa 20 milioni di persone incontrano difficoltà di accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici di base.

La percezione prevalente presso la società civile in molte Città italiane è che l’acqua sia una risorsa illimitata, associata ad una scarsa fiducia a bere l’acqua di rubinetto (il 29,1% della popolazione) e quindi ad un trend crescente all’uso dell’acqua in bottiglia di plastica. La produzione di rifiuti di plastica usa e getta (PET) è destinata ad aumentare in assenza di una maggior fiducia e consapevolezza sulle caratteristiche dell’acqua di rete.

Nell'ambito del progetto, venerdì 5 giugno, in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente, è stato pubblicato il "Rapporto sulle percezioni e abitudini dei cittadini nell’uso della risorsa e del servizio idrico", risultante dalla Consultazione civica realizzata da Cittadinanzattiva.

-----------------------------------------------

Consulta qui info sul progetto

Consulta qui info sul rapporto

Scarica il rapporto

Visualizza da remoto il webinar di presentazione del rapporto

-----------------------------------------------

Il progetto "Le Città e la gestione sostenibile dell’acqua e delle risorse naturali" è stato presentato all’AICS dal CEVI , che ricopre il ruolo di Capofila, e vede il coinvolgimento di un partenariato composto da: CAFC Spa , Cittadinanzattiva , Coordinamento di Iniziative Popolari di Solidarietà Internazionale- CIPSI , Comitato Italiano per il Contratto Mondiale dell’Acqua – CICMA , Comune di Milano– Assessorato all’Ambiente, Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani , GMAMontagnana , MM SpA , People Help the People – PHP e Università degli studi di Udine – DPIA .